dspace-glam

DSPACE – GLAM

Per il Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale (PND) è strategico cogliere

l’opportunità offerta dal digitale per creare un ecosistema della cultura capace di incrementare la domanda potenziale e ampliare l’accessibilità per diversi segmenti di pubblico”.

Da qui, come indicato dal Piano, la necessità di seguire strategie che disegnino traiettorie inedite per una nuova visione della Cultura digitale.

 

 

Collezioni digitali e digital libraries: perché scegliere 4Science

4Science si propone come partner per le Istituzioni Culturali per favorire quel “cambiamento della visione” a cui si riferisce il PND. Ecco, quindi, la proposta di un approccio metodologico sistemico a cui si aggiungono competenze scientifiche, attività di formazione e team building. Completano la proposta 4Science infrastrutture e strumenti tecnologici adeguati.

Secondo 4Science, il nuovo ecosistema della cultura digitale deve rappresentare e valorizzare i patrimoni culturali rispondendo alle esigenze dettate da:

  • ambito di appartenenza (biblioteche, archivi, musei)
  • tipologia (immagini, pdf, audio, video, podcast)
  • natura degli oggetti digitali: risultato di campagne di digitalizzazione o “nativi”.

L’obiettivo è la realizzazione di collezioni digitali che concorrano alla costruzione di nuovi paradigmi culturali. Infatti, come riportano le indicazioni del PND, l’idea è quella di allargare i confini del concetto di patrimonio culturale per “creare un ecosistema della cultura capace di incrementare la domanda potenziale e ampliare l’accessibilità per diversi segmenti di pubblico”. È un “mutamento profondo, che mette al centro il concetto di cultura digitale, intesa come potente sistema di relazioni capace di attivare nuove prospettive di senso e coinvolgere ampie fasce di pubblico che in passato, per ragioni diverse, sono rimaste escluse dalla fruizione culturale.

DSpace-GLAM

È la piattaforma che 4Science mette a disposizione per la realizzazione dei progetti dedicati alla creazione e gestione di collezioni digitali e digital libraries in linea con i paradigmi del PND.

Infatti, DSpace-GLAM, agli elementi di base:

  • conservazione e tutela dei contenuti digitali (la struttura è un DAMS – Digital Asset Management System, OAIS compliant)
  • approccio disciplinare specialistico nella gestione dei metadata descrittivi
  • offerta di nuove opportunità per la valorizzazione dei patrimoni (funzionalità IIIF, percorsi digitali, …)
  • superamento della parcellizzazione disciplinare per una visione GLAM

aggiunge la capacità di costruire strutture digitali come organizzazioni di persone e processi, oltre che di patrimoni.

Il tradizionale concetto di “teca” è, quindi, superato proprio grazie alla capacità di DSpace-GLAM di creare un sistema di relazioni fra gli oggetti digitali, a volte persino inedite e sorprendenti. Questo accade sia quando la collezione digitale è manifestazione di una singola biblioteca, di un museo o un archivio, sia nel caso in cui la struttura di digital library accolga, insieme, patrimoni GLAM.

Con DSpace-GLAM si definiscono anche percorsi tematici, si evidenziano contesti (storici, geografici, …) e si favorisce, ad esempio, la creazione di visioni d’insieme di produzioni artistiche.

A tutto questo si aggiunge la capacità di valorizzare i contenuti e renderli fruibili attraverso canali di consultazione diversificati e personalizzati anche in base alle necessità delle diverse tipologie di utenza. Dallo studio alla ricerca, agli interessi dei cittadini.

DSpace-GLAM e gli add-ons

La scelta Open Source

Le istituzioni hanno la necessità di strumenti che non subiscano l’obsolescenza tecnologica e garantiscano una adeguata evoluzione di servizi e funzionalità. Per questo, DSpace-GLAM nasce dalla convinzione che l’open source sia la scelta migliore. Ecco, quindi, la decisione di utilizzare DSpace, risultato dell’impegno ventennale del team attualmente in 4Science in una delle più grandi community internazionali open source.

Anche l’adozione dell’ecosistema IIIF si inquadra in questa scelta strategica: visualizzazione, consultazione, confronto di oggetti digitali, web annotation e navigazione di immagini e documenti pdf.

 

Standard, SEO e LOD

La struttura dati di DSpace-GLAM è compatibile con gli standard nazionali (ICCU, ICCD, MAG, …), internazionali (METS, EAD, …), con le linee guida RDA. Inoltre, DSpace-GLAM è integrabile con i sistemi di long term preservation e garantisce una adeguata esposizione SEO (Search Engine Optimization). Inoltre, fornisce la possibilità di utilizzare identificatori persistenti (Handle, DOI) che favoriscono il reperimento in rete gli oggetti digitali indipendentemente dall’URL e dall’applicazione su cui risiedono. La disponibilità degli URI è prerequisito per l’esposizione dei Linked Open Data (LOD) e la condivisione delle risorse digitali.

 

Long-term preservation

La soluzione DSpace, con la sua estensione DSpace-GLAM fornisce servizi nativi di long term preservation, infatti, è compliant con il modello OAIS. È integrabile con le piattaforme open source di Long Term Preservation tra le più diffuse al mondo quali Archivematica, Preservica e DuraCloud.

Il temine long-term preservation definisce gli interventi per la conservazione di lungo periodo dei dati digitali. Si tratta di un insieme di buone prassi e di scelte tecnologiche che si pongono l’obiettivo di evitare il deterioramento dei dati digitali e l’obsolescenza tecnologica.

4Science mette a disposizione delle istituzioni interessate risorse infrastrutturali e consulenza specialistica che garantiscono sostenibilità, integrità, preservazione e accessibilità dei dati nel tempo.

K

I servizi

K

 I nostri progetti

Per saperne di più dei progetti e delle soluzioni 4Science

4Science S.p.A.

VAT no. IT02451840397
Business Register R.E.A. MI n° 2100307
LEI code no. 8156005C8604D23F7649
D.U.N.S. no. 433959163

CONTATTI
SEDE LEGALE E OPERATIVA

Viale A.Papa 30, 20149 Milan, Italy

ALTRE SEDI OPERATIVE
Urban Places, Via Tiburtina 652/A, 00159 Rome
Via L.Braille 15, 48124 Ravenna

Telefono: +39.02.3971.0430

info@4science.com
www.4science.it

DSpace Certified Partner
ISO 9001:2015 Certified Company
Certified ORCID Service Provider
Registered DataCite Service Provider
CSA Solution Provider